Polizia Municipale Apre un'altra pagina con lo stemma della Città di Amalfi Torna alla pagina iniziale del sito
Imposta di soggiorno

Nell'ambito delle disposizioni in materia di federalismo municipale (D.Lgs. 23 del 14/03/2011) con la delibera di Consiglio Comunale n. 29 del 29 settembre 2014 il Comune di Amalfi ha introdotto a decorrere dall’anno 2015 l'Imposta di Soggiorno e approvato il relativo Regolamento Comunale.
Per le strutture ricettive è a disposizione un software di gestione al presente link:

http://tourtax-amalfi.servizienti.it/TTaxAmalfiA251/

Per le credenziali di accesso al sistema è possibile rivolgersi all'ufficio tributi.

QUANTO SI PAGA
L’imposta di soggiorno è dovuta dal 01 aprile al 2 novembre di ogni anno, secondo il seguente schema:
• Hotel 5 stelle € 5,00
• Hotel 4 stelle € 3,00
• Hotel 3 stelle o altre € 1,50
categorie inferiori
ed extra alberghiere
L’Imposta è ridotta del 50% per soggiorni oltre il 4° giorno

CHI DEVE PAGARE
L'imposta di soggiorno è dovuta dai soggetti che pernottano nelle strutture ricettive del Comune di Amalfi, in particolare nelle strutture alberghiere (Alberghi e Residence alberghieri), nelle strutture extra-alberghiere (affittacamere, case e appartamenti per vacanze, country-house, case di accoglienza, agriturismi) e presso i bed & breakfast.

CHI NON DEVE PAGARE
• i soggetti residenti nel Comune di Amalfi;
• i minori fino al compimento del 10° anno di età;
• gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggi e turismo, l’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 25 partecipanti
• i diversamente abili che dovranno esibire idonea documentazione
• gli studenti;

Articoli della Sezione
Imposta di Soggiorno - Regolamento e accesso al software per le strutture ricettive

Visualizza l'inizio di questa pagina Apre un'altra pagina con lo stemma della Città di Amalfi Torna alla pagina iniziale del sito Polizia Municipale